Home

Welcome to MedLit's e-learning platform!

La piattaforma e-leaning fa parte del progetto “Media literacy for refugee, asylum seeking and migrant women“, finanziato dal Programma Erasmus+ dell’Unione Europea. Questa piattaforma è uno strumento di formazione online che mira a costruire le competenze mediatiche e l’alfabetizzazione digitale delle donne rifugiate, richiedenti asilo e migranti. Attraverso questa formazione i discenti diventeranno digitalmente competenti, cioè saranno in grado di:

  • comprendere i media,
  • cercare informazioni ed essere critici su ciò che viene recuperato,
  • creare contenuti (messaggi) e
  • comunicare con gli altri utilizzando una varietà di strumenti e applicazioni digitali (mobile, internet, televisione, radio, radio, giornali).

Inoltre, i discenti costruiranno le loro “competenze sociali e civiche”, che hanno un chiaro legame con il pensiero critico, nonché la loro “consapevolezza ed espressione culturale”, che sono sostenute dalla capacità di valorizzare la diversità e rispettare le opinioni e i valori degli altri. La formazione avrà anche un impatto positivo sull’apprendimento delle lingue del paese ospitante e favorirà la loro inclusione nelle società di accoglienza.
Il progetto Media Literacy
Il progetto è attuato in sei Stati membri dell’UE che ospitano un gran numero di rifugiati, richiedenti asilo e migranti, Austria, Grecia, Irlanda, Italia, Malta e Regno Unito. Inoltre, la disponibilità di questo strumento di formazione in inglese – oltre che in italiano, greco, persiano e arabo – ne faciliterà l’uso e l’adozione da parte di altre organizzazioni che forniscono sostegno alle donne rifugiate e migranti in altri paesi dell’UE, creando un impatto ancora pù grande.

PARTNERS

This project has been funded with support from the European Commission. This publication reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein. [2017-1-UK01-8KA204-036683 — Media literacy for refugee, asylum seeking and migrant women].

Translate »